*home*     -    servizi offerti - psicoterapia - terapia di coppia - mediazione familiare - studio a milano - articoli - dicono di me

Dott.ssa Manuela Aruta, laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche

psicologo psicoterapeuta coppia famiglia
 
  SERVIZI OFFERTI
  articoli di psicologia
  articoli di psicoterapia
  mediazione familiare
  consulenza familiare e di coppia
  psicologia
  psicoterapia
  lo studio
  chi siamo
  contatti
gruppo di psicoterapia  
psicologia e selezione del personale  
 




















 
 

home> contatti > selezione del personale - manuela aruta il processo di assunzione del personale

Il processo di assunzione nella selezione del personale

Cap. 1 La Selezione del Personale

1.3 Il processo di assunzione e le sue fasi

Il processo di assunzione è orientato alla ricerca delle persone adeguate alle
posizioni che l’impresa prevede di coprire per far fronte a bisogni di
ampliamento dell’organico, turn over, riorganizzazione o momenti di picco
produttivo (Hall, 1992).
La complessità del processo è collegata a variabili quali:

  • Cambiamenti organizzativi, tali da far evolvere velocemente le
    competenze e i ruoli;
  • Cambiamenti nei mercati, che velocizzano l’obsolescenza delle
    competenze distintive; Cambiamenti normativi, che orientati nella
    direzione delle regole alla base dei contratti.
    Nel tempo l’impresa deve definire il piano di gestione delle risorse umane
    che vuole perseguire e il relativo budget, tenendo conto:
  • dei costi di cui si dovrà far carico l’organizzazione;
  • dei ruoli da ricoprire;
  • delle risorse interne disponibili, in relazione alle possibilità di
    rotazione del personale presente e alle promozioni;
  • della tipologia di candidati ricercati.

A proposito dell’ultimo punto, le aziende che operano in mercati dinamici e
competitivi, sono consapevoli di come sia superata la ricerca della sola
professionalità, dato che se tale professionalità non si adegua ai
cambiamenti del mercato circostante perde di coerenza e utilità. Per questo
motivo, è necessario per le aziende ricercare le persone in possesso di
determinate competenze, in modo da permettere il passaggio da una
gestione per risultati ad una gestione basata sulla continuità dei risultati. In
questo contesto si innesca la problematica da parte dell’azienda di
comprendere di quali competenze necessiti realmente. L’organizzazione è
orientata a rivolgersi a un selezionatore professionista, in grado di
analizzare l’organizzazione in modo sia analitico che funzionale. Per questo
motivo, il processo di assunzione nelle sue prime fasi si pone l’obiettivo di
considerare il contesto organizzativo, economico e il business, in modo da
individuare le competenze aziendali più utili all’organizzazione. Il
selezionatore svolge un reale ruolo di consulenza, riguardo l’esigenza
dell’organizzazione di inserire nuovo personale. Il tutto inizia con il
bisogno di organico da parte di un’impresa. Occorre verificare la coerenza
tra la strategia di recruitment e la filosofia organizzativa, in caso di
incoerenza tra questi due elementi è importante procedere verso
l’allineamento. Il selezionatore instaura una relazione con il committente
che richiede il suo intervento per esigenza di personale. In forza di questa
relazione, il selezionatore dovrà capire le ragioni che inducono il
committente a richiedere una nuova risorsa da inserire nella propria
organizzazione. Questo bisogno può dipendere:
dall’implementazione di un modello organizzativo, che necessita di
competenze professionali al momento non presenti all’interno dell’impresa
o dall’aumento di organico per rispondere a crescenti volumi di lavoro o
dall’occupazione di un posto lasciato vacante da un dipendente.
Il selezionatore nello svolgimento del proprio incarico dovrà tenere in
considerazione le aspettative del committente sia riguardo a conoscenze e
capacità operative sia relativamente a atteggiamenti, valori e motivazioni.
Il selezionatore deve anche essere in grado di delineare un profilo del
candidato coerente con la cultura dell’organizzazione e con le sue attese sia
esplicite che implicite. Il compito del selezionatore non è quello di ricercare
solo la persona con le maggiori competenze tecnico-professionali, ma
quella in grado di instaurare con l’organizzazione una relazione ispirata ad
un buon potenziale di successo.
Il processo di assunzione si realizza attraverso quattro fasi:

  • la fase preliminare di job analysis,
  • il reclutamento,
  • la selezione
  • l’inserimento.

La fase preliminare di job analysis comporta la stesura del job description e
della person specification e si conclude con la definizione di un job profile
(Fermi, 2003).
Nella fase di reclutamento si reperiscono le candidature. Ciò può avvenire
internamente, con conseguente riduzione dei costi di selezione e
inserimento e contemporanea valorizzazione delle carriere interne. Se
avviene esternamente, si attinge a fonti varie quali autocandidature, uffici di
placement di scuole e università, annunci pubblicitari, centri per l’impiego,
società di selezione e di head hunting, portali, siti e social network
specializzati.
La fase di selezione vera e propria si articola in screening e valutazione. La
selezione tradizionale si limita a raggiungere l’obiettivo di ottenere una
short list di candidati rispondente alle condizioni di efficienza, efficacia ed
economicità, mentre la selezione moderna considera variabili complesse
quali le soft skills, ossia le cosiddette competenze non tecniche, e per
questo motivo è richiesto un elevato profilo professionale allo stesso
selezionatore.
L’inserimento della persona all’interno dell’organizzazione conclude l’iter
della selezione e di solito prevede la messa a punto di percorsi formativi
d’aula e/o di training on the job. Nel prosieguo saranno sviluppate tutte le
fasi eccetto l’inserimento.
 

Dott.ssa Manuela Aruta

Viale Gorizia 6, 20144 Milano

Mail: ..click qui..

Cell. 348 5245461

 

 

     

psicoterapia - sostegno psicologico - consulenza psicologica - colloquio psicologico - liti e conflitti - lo studio

P. Iva 11664040158 Dott. Cosimo Aruta, psicologo, psicoterapeuta, analista bioenergetico CBT, supervisore, mediatore familiare. Studio M.F. Via San Vincenzo 3 20123 Milano - cell. 347 2593935. Zona Corso Genova, Porta Genova, Piazza Cantore, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Solari, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Piazza Vetra, Via Torino, Duomo, San Babila, Corso Vittorio Emanuele, Via Larga, Piazza Santo Stefano. Piazza Diaz, Corso Italia, Zona Piazza Sant'ambrogio, Via Edmondo De Amicis, Via Carducci, Via San Vittore, Piazza Cadorna, Castello Sforzesco, Via Dante, Foro Buonaparte, Brera, Via Olona, Viale Papiniano, Via Coni Zugna, Piazza Aquileia, Via Foppa, Via Solari, Piazza Napoli, Via Washington, Via Sardegna, Via Buonarroti, San Siro, City Life, Corso Sempione, Parco Sempione, Piazza Piemonte, Corso Vercelli, Piazza Baracca, Corso di Porta Vercellina, Via Washington, Via Lorenteggio, Via Boccaccio, Piazza Conciliazione, Piazza Cadorna, Castello Sforzesco, Corso sempione, Corso Genova, Porta Genova, Via Cristoforo Colombo, Via Vigevano, Viale Gorizia, Darsena, Piazza XXIV Maggio, Corso di Porta Ticinese, Porta Ludovica, Colonne di San Lorenzo, Via Meda, Via Montegani, Navigli, Alzaia Naviglio Grande, Alzaia Naviglio Pavese, Piazza Carrobbio, Via Torino, Piazza Duomo, Via Orefici, Corso Magenta, Via Boccaccio, Via Vincenzo Monti, Via Meravigli, Piazza Cordusio, Piazza Missori, Corso Italia, Corso di Porta Romana, Via Molino Delle Armi, Via Santa Sofia, via Francesco Sforza Policlinico, Viale Gabriele D'Annunzio, Via San Damiano, Corso di Porta Vittoria, Tribunale, Piazza V Giornate, Corso XXII Marzo, Viale Beatrice D'Este, Corso Venezia, Corso Monforte, Via Senato, Piazza Cavour, Via Fatebenefratelli, Piazza Meda, Viale Bligny, Via Bocconi, Viale Beatrice D'Este, Viale Sabotino. Fermata metropolitana vicina/Fermate metropolitane vicine. Linea Rossa: Inganni, Gambara, Bande Nere, De Angeli, Wagner, Pagano, Conciliazione, Cadorna, Cairoli, Cordusio, Duomo, San Babila, Porta Venezia. Parco Indro Montanelli. Giardini pubblici. Linea Verde: Romolo, Porta Genova, Sant'Agostino, Sant'ambrogio, Cadorna, Lanza, Moscova. Linea Gialla: Porta Romana, Crocetta, Missori, Duomo, Montenapoleone, Turati, Repubblica. Linea Blu: Washington Bolivar, Foppa, Lorenteggio, Via San Michele Del Carso, Sant'ambrogio, De Amicis, Vetra, Santa Sofia, Sforza Policlinico, San Babila, Tricolore, Corso Buenos Aires, Piazzale Loreto. Studio di psicologia, psicoterapia, psicoterapia di coppia, consulenza di coppia. Psicologo a domicilio. *bioenergetica e selezione del personale*
Aut. Pubbl. Ordine degli Psicologi della Lombardia. rif. nr. 08/10756 - e-mail: **info@mediazionefamiliaremilano.it**   

I documenti contenuti in questo sito sono solo a livello informativo e non vanno intesi come sostituti di una visita specialistica