PSICOLOGIA,  PSICOTERAPIA E MEDIAZIONE
colloquio psicologico - psicoterapia - recensioni google - consulenza di coppia - genitori e figli  - seduta di psicoterapia  

psicoterapia - psicologo a domicilio - mediazione familiare - consulenza familiare - terapia di coppia - dicono di me 

Benvenuti! Questo sito è dedicato a  chi sente sofferenza, difficoltà nelle relazioni più importanti e desidera iniziare un percorso psicologico. E' sempre possibile migliorare la qualità della propria vita. Studio di Psicologia, Psicoterapia - Analisi Bioenergetica, Consulenza di Coppia e Mediazione Familiare. Via San Vincenzo 3 - 20123 Milano. Tel. 347 2593935 Zona Corso Genova, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Foppa, Washington, Corso Vercelli, Corso Magenta, Via Torino, Piazza Missori, Solari, Giambellino, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Torino, Duomo

psicologia psicoterapia
 
  SERVIZI OFFERTI
  ARTICOLI DI PSICOLOGIA PSICOTERAPIA
l' autostima  
lo stress  
dimagrire, peso  
la fase edipica  
la donna isterica  
il narcisismo  
il carattere  
il complesso di inferiorità  
il senso di colpa  
identità e immagine  
bambini maschi  
bambine femmine  
egocentrismo  
la nevrosi  
l'allattamento  
bambini tutto cuore  
l'anoressia  
la vigoressia  
sovrappeso obesità  
psicologia e fitness  
la depressione  
la paura  
attacco di panico  
disturbi dissociativi  
coronavirus  
il sintomo  
la solitudine  
la realtà  
la saggezza  
fiabe psicologia  
l'anziano saggio  
la creatività  
amore maturo  
sesso e sessualità  
perversioni sessuali  
fantasie sessuali  
maturità sessuale  
amori dolorosi  
il fallimento del matrimonio  
liti e conflitti  
il bambino libero  
bambini sonno  
l'educazione dei figli: si, no, devi  
la motivazione  
la mente umana  
sigmund freud  
lo sviluppo psicosessuale  
wilhelm reich  
transfert e controtransfert  
i meccanismi di difesa dell'Io  
lo sviluppo psicosociale  
J. Bowlby teoria dell'attaccamento  
Psicoterapia, motivazione e obiettivo  
ARTICOLI DI PSICOTERAPIA  
bioenergetica  
psicoterapia bioenergetica  
la sua storia  
psicoterapia corporea  
psicoterapia inferno paradiso  
energia vitale  
cervello e psicoterapia  
grazia e bellezza  
grazia e bellezza dei bambini  
conflitto tra io e corpo  
genitori adeguati  
giudicare i bambini  
amore e paradiso  
nausea e cibo  
psiche e soma  
il grounding  
rabbia e collera  
blocchi e tensioni  
paura e rabbia  
amore e regole  
amore adulto  
il cavalletto bioenergetico  
misure cavalletto bioenergetico  
il corpo vibrante  
gli occhi e l'anima  
educazione vasino  
energia carattere  
illusione e realtà  
il piacere  
la malattia  
la libertà interiore  
psiche e soma  
classi di esercizi  
classi a milano  
le strutture caratteriali  
il carattere schizoide  
il carattere orale  
il carattere psicopatico  
il carattere masochista  
il carattere rigido  
il narcisismo patologico  
carattere e corpo  
la diagnosi  
corpo e psiche  
organizzazione personalità  
ideale illusione io  
psicoterapia, diffidenza e sessualità  
l'arte della psicoterapia  
proiezioni e psicoterapia  
SIAB nascita genitorialità  
Saper dire "No"  
  articoli di psicoterapia
  mediazione familiare
  consulenza familiare
  lo studio
  chi siamo
  contatti
 
.




















 
 

home> psicologia > dove dormono i bambini, soli, con i genitori

dove dormono i bambini, soli, con i genitori.

I bambini piccoli devono imparare da subito a dormire da soli?
Anche i neonati?
Spesso la loro cameretta è molto bella, piena di pupazzi, giochi, ricca di colori e con un comodissimo lettino; ma è questo che il bambino desidera?
E' naturale per lui essere lasciato solo?
Nella realtà le camerette piacciono alle madri e non ai figli neonati. Ogni bambino vorrebbe unicamente potersi addormentare tra le braccia di sua madre, in qualsiasi situazione; quando è lasciato solo emette i suoi segnali di soccorso. Il neonato non può comprendere quanto l'evoluzione e la tecnologia abbiano mutato la situazione in termini di sicurezza rispetto al nostro passato remoto, il suo pianto e le sue grida sono vere richieste di aiuto perché lo terrorizzano i predatori notturni, non in termini razionali, si intende, si tratta di istinti naturali maturati nel corso dell'evoluzione della specie umana. Purtroppo, taluni genitori ritengono che i pianti e le grida strazianti del cucciolo di uomo siano manovre del "bambino cattivo" per tramare contro i poveri genitori stanchi della giornata faticosa. In questo modo i genitori lasciano piangere i bambini neonati per "educarli"; i genitori meno rigidi seguitano a correre avanti e indietro per consolarli, stimolati dalla pietà. Il bambino si riaddormenta, dopo essersi calmato, per poi svegliarsi di nuovo e riprendere a piangere e singhiozzare di paura. Alcuni esperti, portatori di un certo tipo di pensiero, suggeriscono di considerare con maggiore severità i pianti notturni, attraverso un errato concetto di educazione. Nelle società tribali, dove per è normale dormire di notte a contatto con il corpo della madre, il bambino non ha alcuna necessità di chiedere aiuto. I cuccioli d'uomo, incapaci di aggrapparsi alla madre come una scimmia, possono contare solo sulla loro voce per tentare di salvarsi in condizioni di estremo pericolo. Migliaia di anni non possono cambiare il condizionamento genetico di milioni di anni ed i nostri bambini nella prima fase della vita sentono fortemente l'eco della natura. Allo stesso modo per noi adulti metabolismi energetici adattati alla lotta ed alla fuga, "vanno in tilt" con l'ozio ad oltranza. Ci sorprendiamo che i bambini si lamentino di notte se lasciati soli e riteniamo normale frequentare palestre di fitness, quando abbiamo compreso che il benessere dipende in modo sostanziale dal rispetto della nostra eredità genetica. La vicinanza continua con la madre durante la notte rende più semplice l'allattamento al seno. La madre interrompe il proprio sonno, con calma e serenità, senza la necessità di "acuire l'udito", alzarsi dal letto, passeggiare avanti e indietro per calmare il pianto. La mattina si sveglia riposata e felice, non iraconda e affaticata. Esiste una teoria che considera una educazione rigida volta alla disciplina anche per la prima infanzia utile a rendere i bambini più forti ed autosufficienti da adulti. E' interessante osservare che nelle poche società tribali dove vigeva questo sistema, la condizione di vita era basata sulla guerra. Nelle tribù più feroci veniva imposta ai bambini piccoli la regola notturna dell'isolamento, ma con l'obiettivo di renderli più aggressivi e feroci da adulti e così avveniva. Al contrario, un bambino che dorme con i genitori ha il vantaggio di essere custodito da vicino. Se avrà caldo o freddo o soffrirà di qualunque disagio i genitori lo sapranno prontamente e interverranno subito. Dormire insieme è utile alla salute del bambino che avrà la consapevolezza di sentirsi amato e protetto. Per questo crescerà più e non meno autosufficiente; estroverso, esplorativo e non violento; creativo e non distruttivo. UNO POSSIBILE SVANTAGGIO. Se il neonato diventa un intruso nei rapporti con i genitori, questa situazione può creare un tale disagio per i genitori stessi da annullare ogni beneficio di dormire insieme. E' necessario trovare soluzioni pratiche, intelligenti e possibili. Non si può chiedere al fanciullo di partecipare al flusso di comunicazione circolare e simmetrica che dovrebbe caratterizzare la vita ed il rapporto di coppia. Occorre che la genitorialità e la coniugalità trovino il giusto equilibrio, i genitori non dovranno mai dimenticare di essere partner, un ruolo non esclude o limita l'altro. Al contrario, è proprio l'amore sincero e leale che abbraccia come un vento caldo entrambi i ruoli proponendo le soluzioni ideali: Come facciamo? Ho un idea! E non, barbaramente, voltarsi dall'altra parte con il rancore nel cuore. I genitori possono, se lo vogliono veramente, godere della compagnia l'uno dell'altro come prima. La nascita di un figlio rappresenta un passaggio importante nel ciclo di vita di una famiglia, una fase che può rappresentare, a seconda di come i coniugi genitori comunicano tra loro, un momento di crescita e maturazione, oppure di depressione e di incomprensione.

 

Dott. Cosimo Aruta
Psicologo, Psicoterapeuta, Analista Bioenergetico
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Lombardia con il n° 12147

 

Studio di psicologia, psicoterapia, consulenza di coppia, mediazione familiare a Milano

psicoterapia individuale - cura dell’ansia, della depressione, dello stress del disagio relazionale ed esistenziale

psicoterapia di coppia - meccanismi inconsci possono condizionare gioie, liti, conflitti, tradimenti e incomprensioni familiari

psicoterapia di gruppo - di analisi bioenergetica, la conduzione che si struttura anche attraverso il linguaggio del corpo

colloquio psicologico - è un incontro tra uno psicologo e una persona che lo contatta a causa di un malessere

ansia e attacchi di panico - la respirazione corta è condizionata da difese caratteriali per la sopravvivenza infantile

depressione, calo di energia - inchioda l'individuo, tristezza, sconforto, disagio, malinconia, si impossessano di lui

problemi caratteriali, relazionali - bisogno di intimità e auto espressione, paura che i due elementi possano escludersi



     

psicoterapia - sostegno psicologico - consulenza psicologica - colloquio psicologico - liti e conflitti - lo studio

P. Iva 11664040158 Dott. Cosimo Aruta, psicologo, psicoterapeuta, analista bioenergetico CBT, supervisore, mediatore familiare. Studio M.F. Via San Vincenzo 3 20123 Milano - cell. 347 2593935. Zona Corso Genova, Porta Genova, Piazza Cantore, Darsena, Navigli, XXIV Maggio, De Amicis, Sant'Ambrogio, Papiniano, Solari, Olona, Coni Zugna, Cesare Correnti, Piazza Vetra, Via Torino, Duomo, San Babila, Corso Vittorio Emanuele, Via Larga, Piazza Santo Stefano. Piazza Diaz, Corso Italia, Zona Piazza Sant'ambrogio, Via Edmondo De Amicis, Via Carducci, Via San Vittore, Piazza Cadorna, Castello Sforzesco, Via Dante, Foro Buonaparte, Brera, Via Olona, Viale Papiniano, Via Coni Zugna, Piazza Aquileia, Via Foppa, Via Solari, Piazza Napoli, Via Washington, Via Sardegna, Via Buonarroti, San Siro, City Life, Corso Sempione, Parco Sempione, Piazza Piemonte, Corso Vercelli, Piazza Baracca, Corso di Porta Vercellina, Via Washington, Via Lorenteggio, Via Boccaccio, Piazza Conciliazione, Piazza Cadorna, Castello Sforzesco, Corso sempione, Corso Genova, Porta Genova, Via Cristoforo Colombo, Via Vigevano, Viale Gorizia, Darsena, Piazza XXIV Maggio, Corso di Porta Ticinese, Porta Ludovica, Colonne di San Lorenzo, Via Meda, Via Montegani, Navigli, Alzaia Naviglio Grande, Alzaia Naviglio Pavese, Piazza Carrobbio, Via Torino, Piazza Duomo, Via Orefici, Corso Magenta, Via Boccaccio, Via Vincenzo Monti, Via Meravigli, Piazza Cordusio, Piazza Missori, Corso Italia, Corso di Porta Romana, Via Molino Delle Armi, Via Santa Sofia, via Francesco Sforza Policlinico, Viale Gabriele D'Annunzio, Via San Damiano, Corso di Porta Vittoria, Tribunale, Piazza V Giornate, Corso XXII Marzo, Viale Beatrice D'Este, Corso Venezia, Corso Monforte, Via Senato, Piazza Cavour, Via Fatebenefratelli, Piazza Meda, Viale Bligny, Via Bocconi, Viale Beatrice D'Este, Viale Sabotino. Fermata metropolitana vicina/Fermate metropolitane vicine. Linea Rossa: Inganni, Gambara, Bande Nere, De Angeli, Wagner, Pagano, Conciliazione, Cadorna, Cairoli, Cordusio, Duomo, San Babila, Porta Venezia. Parco Indro Montanelli. Giardini pubblici. Linea Verde: Romolo, Porta Genova, Sant'Agostino, Sant'ambrogio, Cadorna, Lanza, Moscova. Linea Gialla: Porta Romana, Crocetta, Missori, Duomo, Montenapoleone, Turati, Repubblica. Linea Blu: Washington Bolivar, Foppa, Lorenteggio, Via San Michele Del Carso, Sant'ambrogio, De Amicis, Vetra, Santa Sofia, Sforza Policlinico, San Babila, Tricolore, Corso Buenos Aires, Piazzale Loreto. Studio di psicologia, psicoterapia, psicoterapia di coppia, consulenza di coppia. Psicologo a domicilio. *bioenergetica e selezione del personale*
Aut. Pubbl. Ordine degli Psicologi della Lombardia. rif. nr. 08/10756 - e-mail: **info@mediazionefamiliaremilano.it**   

I documenti contenuti in questo sito sono solo a livello informativo e non vanno intesi come sostituti di una visita specialistica